Ma almeno sono una mamma più allegra e soddisfatta.

Rewind.

Venerdì siamo andati (io, Illo, alcuni amici) via da casa, nel pomeriggio, no, non per vedere la partita. Siamo andati a Milano, dopo aver lasciato  il Piccolo Diav…  l’amore della sua mamma dai nonni (paterni, stavolta).

Chè venerdì si svolgeva in quel di Milano (città che io detesto, non me ne vogliate, proprio mi vien tristezza già solo all’altezza di Dalmine, poi aumenta) un evento che io avrei gradito non perdere, diciamo. Diciamo meglio: Se l’avessi perso avrei rotto i coglioni per MESI, rendendo così la vita difficile sia ad Illo (cazzi suoi, è abituato) che alla mia bambina (e lì invece bisognava evitare).

Quindi mi ha fatto una sorpresa ancora molti mesi fa (lo amo, anche se non sembra a volte) e una sera mi fa: “Cosa dici se andiamo a vedere i Pearl Jam?” E io: “SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!” Completamente immemore del fatto di avere una figlia di otto mesi a casa. Poi m’è venuto in mente e mi sono un tantino agitata, ma aveva Lui la soluzione.

Insomma nonostante le mie timide proteste, Agata avrebbe dormito dai nonni. E venerdì fu il grande giorno, o meglio la grande sera…

Tralascio la visione dell’indecente partita di calcio, tantoamechecazzomenefrega, c’era Eddie Vedder lì sul palco… Il resto è una specie di nebbia onirica, tre ore di concerto meravigliose, fossero andati avanti una settimana sarei rimasta lì a ballare, cantare piangere ridere.

Non sarà una grande ambizione, ok, ma è un sogno che si è avverato, vederli finalmente dal vivo, a San Siro!!! Sai cosa vuol dire San Siro pieno, o quasi? E quella voce, quelle canzoni, quella musica…

Tutte me le hanno fatte, tutte!!! Ecco, non riesco nemmeno a descrivere, cosa è stato per una che “A me piacciono i Pearl Jam“, questo concerto.

E allora niente, non descrivo. Siamo tornati a casa che erano le tre e mezza, devastati, puzzolenti, coi piedi neri (io) e gonfi (sempre io) ma così felici (sempre io, sì) che non mi sembrava vero… Sono andata a letto col sorriso e non mi è venuto via neanche il giorno dopo e anche adesso ce l’ho il sorriso…

Che spettacolo!

ZOE_0007[1]

 

Annunci