Tag

,

Durante le vacanze di Natale, in effetti, non mi sono limitata a mangiare tutto quello che trovavo in giro ed a tavola, o a beccarmi l’influenza (la TEMIBILE influenza) della Vigilia. 

No, ho fatto anche altre cose, una delle quali abbastanza sconsigliata. 

Parecchio vietata.

Vietata, da tutti.

VIETATISSIMA. SEVERAMENTE VIETATA come dicono i cartelli, qui. 

Sono andata a sciare. 

Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeccheccazzo! Non ne potevo più, l’anno scorso ho comprato i scarponi (sì, I scarponi) nuovi e li ho usati una volta e mezza, c’è neve, sinceramente io mi sto anche un pelìn spaccando le palle e quindi sono andata a sciare! Oh. 

Ho tanto rotto coglioni, che mi ci hanno portata. Un giorno, ho dovuto promettere, non di più. 

Poi vediamo. 😉

Madonna quanto hanno rotto i coglioni!!! “Sì, ti portiamo, ma non devi MAI andare forte, niente piste serie, SEMPRE a fianco a me, niente cazzate e appena sei un po’ stanc… bla, bla, bla BLA e ancora BLAAA”. “OK”, dico io, accondiscendente. Dopo tutto sono cose sensate. 

E io ho solo voglia di sciare, anche perchè il mio … insomma quella roba tipo gnocco che ho dal collo in giù non è che sia proprio in formissima. 

Eppure, anche se ho dovuto prendere braghe e giacca larghi (non li ho trovati premamàn, chissà perchè!?) e chinarmi a stringere gli sacrponi è una discreta impresa, è stata una delle giornate più belle da quando sono incinta. Cioè, per carità, le eco sono meravigliose, le emozioni che hai e tutto, sì, ok. Ma sciare è una roba MIA. 

Mia di prima, intendo. 

E mi piace, da morire. Insomma partiamo per località vicina, in modo da non dover fare levatacce particolari, di giovedì, in modo che sulle piste non ci sia NESSUNO, così sto più sicura. Che poi dovessi anche cascare, se casco su sto culo la salama da sugo non sente niente, figurati. 

Arriviamo, ho fame e ho già pisciato due volte. Ne approfitto chè, si sa, non c’è due senza tre. Già che ci sono sbafo due brioches di montagna, che son più buone. I compagni di avventura mi guardano con sospetto e un una leggera luce omicida negli occhietti. Io invece sono di ottimo umore! Bene, rifocillata e pisciata passo a vestirmi. Non c’è niente che non mi stia stretto a parte il casco. 

Guanti? Stretti. Scarponi? Hahaha!!! Li ho presi l’anno scorso modello race di Head (Raptor 115 RS), molto professionali, tutti bianchi, duri come il cemento in negozio, invece a temperatura da sci (< 0°) diventano di titanio. Praticamente il moroso mi ci cala dentro e me li chiude (Lo so che detta così sembra che io sia una scassacazzo formidabile, ma in realtà sono peggio). La giacca mi tira sulle tette, le braghe sulla panza e sul culo. 

Neanche a parlarne che li sci me li porti io, ovviamente. Sonoincinta io, non devo fare sforzi. 

I lampi omicidi negli sguardi mi sembra aumentino, ma probabilmente è solo una mia impressione. Propongo di dichiarare il mio stato (SONOINCINTAAAAAAAAAAA! Sono previsti sconti!?) alla biglietteria per ottenere un ricco sconto, mi fan notare che non è il caso, sia mai che li arrestano per circonvenzione di incapace. Quindi me ne sto zitta e mi godo la montagna, la neve, l’odore di diesel dei parcheggi, i colori, tutto. 

Sono sostanzialmente felice. 

Mi auguro lo sia anche Salama, ma penso di sì. è tutta caldina nella mia pancia, coperta dalla giacca e dal pile, secondo me sta benone. Bòn, aiutata dai baldi giovanotti mi infilo li sci. Sto già meglio, guarda. 

E poiiiiii… 

CHE MERAVIGLIA!!! Mi han fatto fare solo le piste blu, scortandomi come fossi Corona, ma lo stesso è bellissimo, non senti più il peso, gli affanni, fatica a muoverti, macchè! Basta piegarsi e vien tutto così naturale, nessun problema. Ti rendi conto che puoi fare tutto o quasi. 

Uh! mi ri-scappa da pisciare. Vabbè, ovviamente alcune cose cambiano, non puoi certo andarci la domenica della befana, non puoi pensare di tirare, non puoi pensare di fare piste dure in cui devi darci dentro a manetta. Quello no.

Però siamo ancora qua, tutte e due e io sono stata così bene quel giorno lì che proprio ne è valsa la pena!! Oddìo, quando mi han cavato gli scarponi m’è quasi esploso un piede, ma a parte quello…. 

Annunci