Ieri sera dopo cena (il fiero pasto consumato – letteralmente – richiedeva un minimo di attività fisica, post) mentre tiravo su la roba stesa (Altra attività che DETESTO, un po’ meno che stenderla, ma appena appena) per infilarla nei contenitori da cui oggi la pescherò per stirarla (sì, faccio una vita da desperate housewife, problemi!?!?!), ascoltavo il programma della Gruber, dopo il TG. Il fatto è che il telecomando della tv era rimasto in sala ed io ero in un’altra stanza – adiacente e senza porta, viviamo in una specie di loft, c’è solo la porta del cesso, in pratica – e non avevo voglia di andare a prenderlo per cambiare canale e mettere sull’8 che c’è Scrubs che mi piace da morire, quindi avevo lasciato lì, tanto, mi dicevo, dura giusto il tempo di metter via ‘sti cazzi di panni di mmerda, poi vado e cambio, anche se Scrubs è già finito sul 7 inizia Grey’s Anatomy che non è che sia tutto ‘sto granchè, ma si vede sempre volentieri, anche se Meredith la ODIO e ancora di più odio quella stronza di Cinese – non è Cinese, è Coreana – vabè, Coreana che è la Donna più Brutta del Mondo e anche la più antipatica, ma meglio di niente che stasera non ho voglia di pensare. E insomma sento la Gruber e un altro – che scopro essere Rodotà, l’ho scoperto perchè mentre tiravo su i panni ( tre stendini PIENI, per la cronaca) m’è venuta una sete terribile, allora sono andata di là per prendermi l’acqua e ho visto che era Rodotà, che mi ricordo vagamente era il garante della privacy e adesso? Che cazz’è Rodotà, che lo invita lo Gruber? Perchè è così “distinto”, come dice mia mamma, che devi sapere che mia mamma è di sinistra proprio – per quello anch’io sarei di sinistra, non fosse che mi sono rotta i coglioni di tutti i radical chic di sinistra che… – e quindi di default quelli di sinistra che portano le giacche di tweed o simili con i capelli brizzolati, vecchi come matusalemme, per lei sono “distinti”, che equivale ad essere il non plus ultra di qualsiasi virtù. Essere distinti. Per mia mamma. Che Rodotà è solo distinto, perchè io non è che mi ricordi che abbia mai fatto un cazzo di niente in tutta la sua vita, penso, mentre piego le mutande – che ho rinunciato fieramente a stirarle, ma piegarle no. Le mutande si piegano e poi si mettono nel cassetto – ma magari, ovviamente, mi sbaglio. Allora tiro un po’ le orecchie – dio quanto odio le calze!!! Le SUE calze, son tutte dello stesso colore, ma non proprio dello stesso colore, quasi, e le cominci ad abbinare e ti rendi conto che hai sbagliato, ce n’è una un pelìn più lunga e l’altra corta, anche se sembrano identiche e se ne sbagli una, poi le sbagli tutte – e sento Rodotà che dice delle cose a proposito dei “poteri forti” che cojoniiiiii, e dice che i poteri forti sono Gùgl e Feisbùk ormai, che la tecnologia è una bella cosa, ma queste multinazionali sul web sfuggono al controllo e che – orrore!! – Zbruckerberg o come cazzo si chiama dice che la privacy se sei su feisbùk te la puoi scordare e io penso mica è obbligatorio iscriversi a feisbùk, si sta benone anche senza, no? E che comunque secondo me a Spreckerberg di Rodotà non gliene frega proprio un cazzo e – c’ho ancora sete, avrò mica il diabete!?!? Vado a bere – mentre la Gruber annuisce a qualsiasi cosa dica Rodotà, penso che tutto quello che sto sentendo è …

Vecchio. Decrepito. Non sbagliato, no. Cioè dice delle cose che hanno un senso, ma non sono più nemmeno lontanamente praticabili. Google e Facebook e – perchè non ci mettiamo anche Apple? – sfuggono al controllo da parte degli enti dello Stato, CERTO che è così, l’Italia per Google è una cagata di mosca, come pensi di controllare una cosa come Google? Facendogli le multe, come la Finanza? E’ di oggi la notizia, ma a me fa più paura che altro, che la GdF ha rilevato una poderosa evasione fiscale da parte di google, che ha sede in Irlanda e fattura da là. Google semplicemente, se vuole e spero non voglia, per evitare queste situazioni chiude la filiale Italia e tanti saluti. E i dipendenti? In culo.

Ed è quello che mi fa pensare che noi ce ne dobbiamo andare e che quindi stiamo facendo BENE ad andarcene, non è un posto per giovani questo, non intendo me, giovane, io ormai non lo sono quasi più, per me internet ha un prima ed un dopo, io ho vissuto in un mondo senza, parlo di chi sta arrivando, se i “maitre a pensèr” italiani sono i Rodotà – che è senz’altro una brava persona e pure intelligente – allora DEVO portarti via, fagiolo. Perchè questi non hanno gli strumenti intellettuali per capire il mondo, per comprenderlo, per riuscire a gestirne le complessità, per fare il loro mestiere, visto che sono politici. E la stessa cosa vale anche per i cosiddetti “giovani”, tipo Renzi, che è vecchio esattamente come Rodotà, solo che è più ipocrita.

Bèn, meglio che mi sbrighi a riportare di là gli stendini che comincia Grey’s Anatomy.

Annunci