No, niente…

Già ieri sera mi son resa conto che avevo visite. Non previste, nè gradite, devo dire. Ma si sa, le vecchie conoscenze no si fanno tanti problemi di etichetta, quando hanno voglia di fare un salto, passano. Se ci sei, bene, altrimenti ripasseranno.

Vabbè, mi son detta, amen. E sono andata a letto, non prima di aver preso precauzioni atte a far sì che la visita non fosse troppo prolungata, nè sgradevole.

Seeee, figurati! Come niente. Loro. Stamattina stavo anche bene, poi sono andata a fare la cacca.

———–

Tàdà dàdà dàààààààààààààmmmm!!!

Ora mi sembra di avere un mandarino rovente infilato (male) su per il buco del culo.

Ohimè, ohimè (coro).

Annunci