Mi ha scritto personalmente Enrico, perché, dice lui, legge sempre il mio blog, insieme a Giuliano e Mario e si fanno delle matte risate. A Giuliano è piaciuto un sacco “Piedi”, ma Enrico e Mario si dissociano. Preferiscono “Lesbian group sex”.

Insomma, mi arriva ‘sta mail di Enrico, in cui mi si chiede – dato che sono così brillante, intelligente ed acuta – di segnalare un po’ di sprechi, chè dei tecnici non si fida un cazzo, lui di mettersi lì a spulciare fatture non ne ha voglia neanche un po’ e i cittadini comuni a tutti e tre (Enrico, Mario e Giuliano) fanno un po’ schifo. Oltre a considerarli una massa inutile di coglioni. I cittadini. Comuni.

Neanche a dirlo, mi son tutta inorgoglita e tronfia ho risposto che, sì, certo che lo faccio.

Ci mancherebbe altro.

Che poi Enrico, mi dice: “Guarda Anna, io stavo anche bene a fare un cazzo in Parmalat e il presidente del Parma calcio, poi mi chiama Mario, mi dice spending review! – che io mi commuovo subito, quando mi dicono quelle cose lì – mi fa fare una statua d’oro e diamanti a grandezza naturale e io gli dico, ok! Ma non so proprio da dove cazzo cominciare. Ti dirò… già la mia nomina mi sembrerebbe uno spreco mica da poco, ma ormai ci siamo, ti prego aiutami!” e io gli ho subito chiesto (non mi ha ancora risposto) “ma scusa, Enrico, quanto mi paghi!?” ma poi ho pensato che fa curriculum, quindi lo faccio lo stesso.

1. Secondo me 228 milioni di Euro l’anno per il Quirinale sono troppi. Punto. Tagliare. Tanto il Presidente della repubblica non serve a un cazzo e lo sanno tutti.
2. Pensioni. Ora, Giulianino, tu prendi 32.000 Euro, al mese, di pensione. Non dico che tu li debba ridare indietro, nè che sia tu il problema, ma pensioni del genere mi sembrano un pelìn spropositate, soprattutto nella misura in cui, in realtà, tu continui a lavorare. Quindi, se tutte le pensioni fossero calmierate a , chessò, 7.500 euro come tetto MASSIMO, mi sembra che possa andare. No?
3. Rivediamo i costi dei farmaci per il SSN? Io sono convinta che si possa trattare, con le farmaceutiche. E che ci sia un SACCO di gente che ci ruba sopra. Ecco, Enrico, io lì ci darei una bella occhiata approfondita.
4. Sotto casa mia continuano a sbusare tutto e poi rifare a cazzo di cane e poi ri-sbusare e comunque non si cammina. Basta due gocce di piova che si disfa tutto e si rischia di cadere, allora arrivano, sbusano, tapano (male) e dopo un mese da capo. Spreco! Enorme spreco. E immane rottura di coglioni. Ecco, Enrico, tipo moltiplica per 2 milioni e vedrai quanti soldini.

Fammi sapere se ti sono stata utile, Henry!!

Ciauz!

Annunci