Ok, lo ammetto, sono arrivata tardi.

Ho scoperto (in primis l’Avv. Marra, poi anche quell’altro sciroccato) l’esistenza di questa grave minaccia alla mia libertà, alla mia vita ed a quella dei miei figli solo ieri.

il … SIGNORAGGIO.

Perdìo!! Il signoraggio!!!

La BCE e la Banca d’Italia me lo stanno mettendo in culo a secco ed io non me ne accorgo!?!?!? Ma porca puttana!!

Quindi sono corsa ad informarmi. Ho cercato e mi son saltati fuori signoraggio.it e signoraggio.com.

Bene, mi dico, tutta piena di buone intenzioni, pronta a trasformarmi in una spugna assorbiinformazioni… Via!

Ahimè. L’Avv. Marra, purtroppo nonostante le mie grandi aspettative – insomma, testimonial come Aida Yespica, Lele Mora, Sua figlia – di Marra-, Manuela Arcuri e Ruby pigliainculo garantiscono autorevolezza all’uomo – non è riuscito a spiegarmi cosa si intenda. Forse è un problema mio, lo ammetto, ma proprio non sono riuscita a capire l’italiano.

Se è italiano, ma mi sembra di sì. Cioè non si capisce nulla. Questo mi ha portato a dubitare fortemente del titolo di Avvocato. Non perchè abbia rubato la laurea (L’italiano mica te lo insegnano all’Università), ma perchè ho il fortissimo sospetto che Marra non abbia terminato le scuole dell’obbligo. Rinuncio.

Allora vado a cercarmi fonti più autorevoli. Ok, ho capito cos’è il Signoraggio (tra Wikipedia e altri siti “neutri”, diciamo). Bene. Vado allora – Ah!! Sono incazzata come una pantera!! Ladriiii, la-dri!!! – sul sito di tal Pascucci. Ahimè.

Mal me ne incolse. Ho trovato sostanzialmente i deliri di un tizio che vorrebbe ritornare al baratto e tutta una serie di seguaci (vedi i danni della legge Basaglia!!) che commentano e controcommentano, facendosi succulenti pompini a vicenda, a proposito del NULLA.

Questi partono dall’assunto che, le Banche centrali , private in quanto le quote sono possedute a maggioranza da soggetti privati, stampando moneta al posto dello Stato, guadagnano riccamente sugli interessi del debito pubblico. La banca vende soldi allo Stato ad un tasso di interesse tot, in cambio di obbligazioni pubbliche, e fotte i soldi a ME, tramite le tasse che lo Stato mi impone proprio per pagare quegli interessi alla banca.

Ok.

Mi avete turlupinata. Ora che ho letto i siti sul signoraggio mi sento come Fantozzi dopo il pippone del collega Comunista. Bastardi. Ah! Mariodddddraghi dei miei coglioni!! Adesso ti vengo sotto casa e ti prendo a calci in culo…

Naturalmente no.

L’unica sensazione che ho avuto cercando di decifrare i deliri (prima di tutto linguistici, dopodiché di sostanza) di questi signori è che stavo leggendo una MAREA DI IGNOBILI CAZZATE. Baideuei, mi risulta che Bankitalia, per dirne una, sia sì partecipata fortemente da privati ma sia un istituto di diritto pubblico, ergo  sebbene la proprietà sia privata, il funzionamento della Banca (ed i suoi scopi) sono pubblicistici.

Ma questo non conta un cazzo.

Ciò che ho compreso, interessandomi alla questione, è invece che in giro c’è un SACCO di gente che avrebbe bisogno di uno psicologo, di parlare con qualcuno, di un po’ di affetto. Di prendere degli psicofarmaci. Invece che scannarsi a cazzo di cane su internet e divenire schiava delle proprie ossessioni.

Cioè, il signoraggio!?!?!? Ma stiamo scherzando!? Tra un po’ verrà fuori un qualche altro stronzo che esporrà la teoria secondo cui la crisi economica è causata dagli amplessi selvaggi in cui si congiungono i demoni e le donne basse, bionde e un po’ chiatte. Secondo la teoria del famoso “Complottismo rubio-gordo”, presente in rete da secoli e secoli, secondo quanto scritto in un post da Eugenio di Loyola (cuggino di Ignazio) il 6 giugno del 1666.

Ma ziocan!!

Ecco, ora devo correre fuori perchè ho visto nitidamente una scia chimica solcare il cielo, qui. E’ marrone, maleodorante, ahi ahi, mi sa che stavolta è proprio merda.

Annunci