Io.

Non riesco sinceramente a capire cosa stia succedendo tra Europa, Italia, Grecia e Spagna. Da qui, sinceramente, mi convinco che l’Unione Europea non sia poi questo GRAN bene… Mi spiego.

Mi sembra che Germania e Francia (probabilmente anche – solo?- a causa del fatto che le loro Banche hanno in pancia un SACCO di Titoli Greci, Italiani ecc. ), quindi NON tutta la UE, ma Germania e Francia, stiano sostanzialmente, con il forte contributo della BCE, sottoponendo Grecia, Italia e Spagna a dei Diktat, pena l’esclusione dagli “aiuti” comunitari.

Ma l’UE cos’è? E’ quello il punto, per me. Dal mio punto di vista – cioè da vicino – è in grande parte una mostruosa macchina burocratica, all’interno della quale un MARE di persone gode di, stipendi, privilegi, prebende e benefit incredibili, a fronte di … A fronte di cosa?

A fronte della produzione di un mare di raccomandazioni, direttive (?!?!), consigli, regolamenti, nessuno dei quali con vera forza di legge. Nessuno dei quali cogente, per i Governi Nazionali. Ora, Francia e Germania, non si capisce bene in virtù di quale diritto, decidono per conto di altri Governi nazionali, le misure da prendersi per la riduzione del debito pubblico e l’impulso alla crescita (!?!?) di questi governi.

E’ un contro senso. Non è detto che il debito sovrano di uno Stato sia l’UNICA misura del suo stato di salute. E gli USA allora? E la Francia stessa?

Ma soprattutto mi sembra molto contraddittoria e insensata la “forma” dell’unione Europea. Ovvero: O c’è un governo sovranazionale a tutti gli effetti (di tipo Federale, ad esempio) come in Germania e negli Stati Uniti, in cui gli Stati, per determinate materie RINUNCIANO in toto alla loro sovranità, oppure ognuno può, come Papandreu, fare quel cazzo che vuole.

O no?

Annunci