No, ovviamente non mi riferisco all’uccisione del Ghedda, nè alle ripugnanti immagini costantemente diffuse dalla Tv (qui meno, ma si vedono anche qua) e dai siti di informazione.

Meritava di morire? Boh. Non lo so, non sono Libica. Ha fatto comodo a qualcuno che sia stato ammazzato?

Dai Anna, non fare domande cretine.

Meritava di morire così? NO. NESSUNO, nessuno merita di morire così. Bell’inizio per la splendida Democrazia Libica. Ha ha!

Vabè. Amen, “Scic transcgit gloria mundi”, come dice il Premier – che pensa che Gloria Mundi sia una delle mignotte dell’Olgettina, sia chiaro – non è quella la buona notizia. Nemmeno l’elezione di Sailcazzochi a Governatore di Bankitalia lo è. Per carità, va bene, ma, al di là del fatto che ormai in uno scenario di moneta comune e BCE che decide TUTTO, il Governatore della Banca d’Italia è un argomento del tutto marginale, comunque non è quella.

Il cellulare non aumenta il richio di cancro al cervello? No, neanche quella.

D’Alema indagat… NO!

In fondo in fondo, su alcuni siti, neanche tutti, che in Italia sono tutti così impegnati a sfrucugliarsi le pieghe del buco del culo invece di guardare fuori dalla finestra, c’è una notiziola.

L’ETA ha dichiarato la decisione di porre “IRREVOCABILMENTE FINE ALLA LOTTA ARMATA”. Ed ha richiesto un tavolo di discussione con i Governi di Spagna e Francia. 850 morti stimati, 40 anni di lotta violenta, finiti.

Basta. La lotta non serve più. Il terrorismo non è servito a niente. parliamone.

Per me è una notizia meravigliosa.

Annunci