Mi ero ripromessa di smetterla di raccontare TUTTI i cazzi miei su un blog.

Che sia qui o altrove non importa tanto. Me lo ero ripromessa. Ma appena sotto – sì, lì – ho scritto una cosa piuttosto intima, quindi… E poi non riesco a tenerlo per me, chè se no scoppio.

Vorrà dire che ri-litigheremo. Tanto ormai.

DC.

Oggi non è una mattina di merda solo per le emorroidi, no. Anzi, fossero solo quelle, andrebbe tutto bene, non ho dormito… avrò dormito due ore, forse, solo perchè ‘sto cazzo di corpo è venuto meno. Altrimenti non avrei dormito, avrei solo pianto. Stamattina non dico chi mi ha salutato dallo specchio del bagno. Una specie di merda con gli occhi pesti, lo stomaco chiuso, il culo in fiamme e un senso di colpa terribile. Oltre alla rabbia.

Abbiamo litigato, ieri sera. Abbiamo litigato come due selvaggi, per un motivo stupido, anzi per un pretesto stupido, i motivi sono più seri, ho paura.

Perchè? Perchè io sono stanca, umorale, sciocca, a volte bipolare. Perchè tu sei crudele. A volte. Perchè io non sono capace di tenere quella CAZZO di bocca chiusa. Perchè tu non capisci quando io sono al limite, perchè io non capisco quando tu sei al limite. Perchè non ci capiamo più.

Spero di no. Ma ne ho paura. Perchè non puoi dirmi delle cose così e  io non posso dirti quello che ti ho detto, anche se non avrei voluto, ma mi sono accorta che l’avevo detto solo dopo averlo detto.

Perchè io LO SO che certe volte ti cammino sui coglioni con i tacchi a spillo, come dici tu. Perchè tu ti tieni le cose dentro finchè esplodi e mi dici delle cose tremende, poi io piango e allora tu spieghi e hai ragione, ma io non riesco a ragionare nel momento in cui sto dicendo delle cose irragionevoli. E LO SO che a volte dico le cose solo per farti incazzare, non c’è bisogno che tu me lo dica. Io ho paura, cazzo, che ci stiamo ancora una volta allontanando, perchè hai voglia a dire che ormai ci siamo, che stare distanti “si riesce”, che le storie d’amore a distanza…

SONO UNA MERDA LE STORIE D’AMORE A DISTANZA, CAZZO!

Una merda.

Ma ormai ci siamo, dobbiamo reggere ancora poco poco e non voglio più litigare, non così. Non voglio sentirti dire che sono una stronza – anche se è vero – non voglio sentirMi dire “allora trovati un’altra, vedrai come stai bene!” – non è mica vero, sai? – non voglio più andare a letto con gli occhi sbarrati e piangere e non potermi sfogare con nessuno, perchè per orgoglio non ti chiamo e chiudere dicendo “per me va benissimo così, è l’ultima volta che ci sentiamo, finita”.

Perchè non è vero.  Non va benissimo, affatto. No no.

Scusa.

E Adele sta anche male, cazzo! – Lo so che non c’entra niente ma è esattamente come quando (bei tempi!!!) litigavamo face to face e tu dicevi una cosa “strana” o mi per farmi ridere o facevi una faccia strana e io mi mettevo a ridere… – c’ha le cord vocali infrociate, con l’emorragia.

Merda.

Annunci