A me stessa, dichiaranteilmioamoreincondizionatoper tal Pep Guardiola, uomo, per me, di STRAOOOOORDINARIIIIIIA BELLEZZA.

E non sto affatto scherzando.

Quello lì, mica solo lui eh! mi muove l’ormone in modo incontrolato. TUTTI gli uomini su quel genere mi muovono l’ormone in modo incontrollato. E’ come una specie di categoria. A me gli uomini piacciono così:

Barba, da cortina a lunghetta (NO pizzetto a capra), carnagione scura, occhi scuri e profondi e grandi, spalle larghe, peli abbondanti e pe-la-ti. Sì, pelati. In mancanza di alopecia gradisco il taglio a zero. Mi piacciono anche se sono un pochino brizzolatini (barba va bene o capelli, quelli che ci sono) e con qualche bella ruga di espressione.

Mi fanno MASCHIIIOOO. Mas-Chio. Non mi piacciono i tipi alla Orlando Blùm, o Justin Bieber o quei cazzo di ragazzini tutti capelli al vento e lineamenti perfetti. Non mi piace neanche Brad Pitt. Figuriamoci. Mi piacciono quelli che se li vesti da donna e li trucchi sono rivoltanti.

Mi piacciono quelli con pochissimi capelli. Da sempre. Zingaretti, Guardiola, Tom Ford, Malkovich, Statham o come cazzo si chiama, quello che gira con la A8 e fa il culo a tutti, Vin Diesel, Michael Stipe, Sting (anche se è biondo)… E via. E naturalmente colui il quale ha le chiavi del mio cuore.

E che, sporadicamente purtroppo, mi riempie di sè. Ho la passione per gli uomini con pochissimi capelli. Sei stempiato? Vecchio hai delle speranze! Se ti interessa naturalmente. Non so perchè… Mi piace la testa tonda, mi piacciono (da im-paz-zi-re) i capelli cortissimi sulla nuca, nn so che farci, mi piacciono così.

E pelosi. Non dappertutto, sulla schiena mi fanno schifo i peli, ma un petto glabro mi fa un po’ senso, sinceramente. Per non parlare del cazzo. Se non mangio peli non mi diverto. Vedere un uccello senza peli mi fa ribrezzo. Davvero.

Sono tanto strana?

Annunci